Abha
Ha per capoluogo Abha: ecco dove si trova l’Asir e cosa c’è da vedere in questa città

Viaggiare si prefigura come una delle attività maggiormente amate dalla popolazione: soprattutto quando si avvicina il periodo estivo, la voglia di uscire è comunque tanta, di visitare e di svagarsi. Allora perché non prenotare una bella vacanza in un luogo esotico? Magari lontano dalle nostre consuetudini e dalla nostra cultura: oggi proviamo a convincervi presentandovi la località di Asir. Vediamo insieme dove si trova questo luogo e cosa c’è da vedere in questa città. Leggi tutto

fiume
Oka, affluente del Volga: quanto è lungo? Qual é il suo percorso? Dove sfocia?

Viaggiare rappresenta una delle aspirazioni principali della popolazione: tutti noi, infatti, sogniamo di poter trascorrere qualche settimana in una qualche località paradisiaca alla ricerca di quella pace e relax che purtroppo la vita quotidiana non ci consente di trovare. C’è chi preferisce il mare, chi preferisce la montagna o chi, invece, dedica tempo ed energia alla visita di capitali mondiali oltreoceano. Oggi però andiamo in Russia e ci occupiamo dell’Oka, affluente del Volga: quanto è lungo? Qual é il suo percorso e dove sfocia? Leggi tutto

Savane
Savane (praterie del sud America): che caratteristiche hanno? Si possono visitare? E quando?

Viaggiare è una passione per molti! Se per molti il viaggio viene identificato con i soggiorni nelle mete di mare o di montagna più note, per altri (quelli con lo spirito più avventuriero) una bella proposta di viaggio potrebbe indubbiamente essere rappresentata da una bel soggiorno presso le savane o praterie del sud America.

In questi luoghi non è raro poter rimanere affascinati da bellissimi safari in grado di catapultarci in mezzo ad una flora ed una fauna senza eguali. Quali sono le principali caratteristiche di questi luoghi? Quando e come possiamo visitarli? Leggi tutto

quadrupede
Il quadrupede espiatorio: perché viene nominato proprio il capro? Che origine ha questa espressione?

La nostra lingua italiana ha numerosi frasi e “modi di dire” derivanti dal passato: il nostro passato, infatti, è davvero molto illustre e la tradizione romana ha influenzato notevolmente la lingua come la conosciamo ora. Molte consuetudini del nostro parlare non derivano soltanto dalla tradizione letteraria passata ma ovviamente anche dalle credenze e dalla religione. Oggi ci occupiamo dell’ambito semantico della nostra lingua e parliamo del quadrupede espiatorio: perché viene nominato proprio il capro? Che origine ha questa espressione? Leggi tutto